GRANITO


Il granito è formato da grani contigui che gli attribuiscono un aspetto incoerente, la roccia è eterogenea formata da grossi cristalli con forme ad angoli vivi che permettono di classificarlo come roccia magmatica intrusiva, il magma da cui deriva è di origine acida infatti la composizione del granito è in gran parte silicea, inoltre questo magma è anche molto viscoso e ciò giustifica la formazione in grande profondità del granito; il colore non è omogeneo: i cristalli sono infatti di colore rosa (feldspati), bianco e nero (mica) e trasparente (quarzo); la superficie della roccia è ruvida e fredda al contatto a causa delle faccette cristalline. La durezza è variabile a causa della presenza di cristalli differenti, il quarzo e l'ortoclasio sono i più duri (raggiungono il grado 7 della scala di Mohs) la mica è meno dura dell'acciaio. La densità del granito si aggira attorno ai 2,7 g/cm 3.